GenoaBike

Cos'è la Randonnèe

Una Randonnée (o brevetto) è un evento proposto da una società ciclistica e riconosciuto dall’Audax Club Parisien (ACP) che li regola e li registra assegnandogli un numero di omologazione.

 

La rappresentante italiana di ACP è ARI (Audax Randonneur Italia).

 

Per partecipare bisogna essere iscritti ad una società ciclistica (oppure avere un cartellino sportivo individuale) ed avere una copertura assicurativa.

 

Si compila e si firma un modulo di partecipazione e si versa la quota di iscrizione agli organizzatori.

 

Ai partecipanti viene fornito:

– Carta di viaggio (cartellino giallo timbrato da ACP e dalla società organizzatrice). All’interno del cartellino sono indicati i punti di

    controllo, con il tempo minimo e massimo di passaggio.

– Un roadbook contenente tutte le informazioni utili al riconoscimento del percorso e dei punti di controllo.

– Possono essere previsti controlli a sorpresa.

 

Assistenza, rifornimenti, punti-ristoro, pasta-party e quant’altro possono essere forniti dagli organizzatori ma non sono dovuti e non sono parti essenziali delle Randonnée.

 

Il Randonneur partecipa come se fosse una escursione personale, deve quindi organizzarsi per essere autosufficiente in tutto e rispettare sempre il codice della strada.

 

Se si prevede di pedalare al buio la bici deve essere provvista di adeguato apparato di illuminazione e bisogna avere il giubbino catarifrangente.

 

La partenza è libera (alla francese) entro una fascia oraria stabilita dagli organizzatori.

Per avere l’omologazione il Randonneur deve far timbrare la carta di viaggio nei punti e negli orari prestabiliti scrivendo anche l’orario del passaggio e portare a termine la randonnée entro il tempo massimo consentito.

I tempi massimi previsti sono i seguenti:13h30’ per 200km;  20h00’ per 300km; 27h00’ per 400km; 40h00’ per 600km; 75h00’ per 1000km.

I passaggi entro ciascun posto di controllo dovranno essere effettuati entro una “ora apertura” e “ora chiusura” menzionati sulla carta di controllo e calcolati per medie tra 15km/h e 30Km/h  per le randonnée di 200,300 e 400 km e medie tra 13,5km/h e 30km/h per randonnèe di 600 o 1000km.

 

All’arrivo il randonneur deve firmare e consegnare il cartellino di controllo.

 

Gli organizzatori controllano i timbri e l’integrità dello stesso ed inviano i dati a ARI e ACP per l’omologazione.

 

La Randonnèe del Ponte

La Randonnèe del Ponte, nasce oltre che per portare una testimonianza sportiva in un quartiere che nemmeno un anno fa è stato testimone di una grave tragedia, per cercare una alternativa al rigoroso mondo agonistico senza però perdere il piacere di girare in bicicletta. Un modo di visitare luoghi e strade senza essere condizionati dal cronometro e magari per fermarsi in un ristorante per provare le bontà culinarie della zona. Compagnia e aggregazione dovrebbero essere la carta vincente del mondo Rando.

 

Organizzazione snella e semplice con un minimo di burocrazia, rende la randonneè una manifestazione facile da programmare e gestire.

Ed è per questo che la nostra a.s.d., dopo aver organizzato negli anni manifestazioni ciclistiche per ogni specialità, si è buttata in questa nuova avventura, complici anche alcuni nostri tesserati che amavano questo modo slow di andare in bicicletta, con il detto: non starmi dietro ma mettiti al mio fianco per affrontare il percorso insieme.

 

Domenica 7 aprile 2019 si svolgerà la prima edizione de "La Randonnèe del Ponte" organizzata da ASD Genoa Bike.

 

I percorsi saranno due da 100 km (Ciclopedalata) e da 200 km "La Randonne del Ponte" (Randonnée), e coinvolgeranno tutti gli Amanti della bicicletta che vorranno far parte di questo evento senza doversi cimentare agonisticamente con lunghezze e dislivelli troppo impegnativi.

 

Un'occasione da non perdere per pedalare sulle strade delle nostre magnifiche località appenniniche liguri-piemontesi in compagnia di numerosi amici partendo da Certosa di Rivarolo Ligure, località tristemente nota per la tragedia del Ponte Morandi del 14 agosto 2018.

 

Portiamo il nostro contributo di solidarietà organizzando nuove manifestazioni sportive volendo far sentire la nostra vicinanza a questi luoghi portando messaggi di speranza per una buona ripartenza della vita quotidiana.

 

I Randonneur potranno cimentarsi su due percorsi:

Da 100 km, che prevede la partenza da Certosa Rivarolo, Val Polcevera, il Passo dei Giovi (472 m s.l.m.), il Passo della Castagnola (578 m s.l.m.), la Val Lemme, le colline del Gavi, la Valle Scrivia fino a Casella, Crocetta d’Orero (472 m s.l.m.) e la Val Secca fino a Bolzaneto ed il rientro a Rivarolo.

 

Da 200 km, che prevede la partenza da Certosa Rivarolo, Val Polcevera, il Passo dei Giovi (472 m s.l.m.), il Passo della Castagnola (578 m s.l.m.), la Val Lemme, le colline del Gavi, la Bassa Valle Scrivia, la Val Curone, la Val Borbera fino ad Arquata S., la Valle Scrivia fino a Casella, Crocetta d’Orero (472 m s.l.m.) e la Val Secca fino a Bolzaneto ed il rientro a Rivarolo.

 

Consegna tesserini:

Sabato 6 aprile - Rivarolo Ligure c/o Jolly Bike Store Via Canepari 1 - 16159 Genova, dalle ore 17,30 alle ore 19,00.

 

Ritrovo per la partenza e consegna tesserini:

Domenica 7 aprile - Rivarolo Ligure c/o Jolly Bike Store - Via Canepari 1 - 16159 Genova, dalle ore 7,00 alle ore 8,00.

 

La verifica delle tessere, con consegna della carta di viaggio e del road-book, inizierà alle ore 7:00 presso

Jolly Bike Store - Via Canepari 1 - 16159 Genova dalle ore 7,00 alle ore 8,00.

I partecipanti dovranno presentarsi di persona al ritrovo, muniti di una tessera ciclistica valida per l'anno 2019 e di una copia del certificato medico.

Senza il certificato non sarà possibile prendere parte alla manifestazione. Tessera e certificato medico dovranno essere specifici per il ciclismo, non potranno essere accettati quelli per altri sport.

Sarà inoltre richiesta la firma di un documento di liberatoria di responsabilità. Per velocizzare le operazioni è possibile scaricare in precedenza il modulo di liberatoria e portarlo in originale già compilato in ogni sua parte.

 

Per raggiungere Rivarolo Ligure:

Uscita Caselli autostradali di Genova Bolzaneto e Genova Aeroporto

 

Informazioni generali sul sito www.audaxitalia.it:

Iscrizioni 15,00 Euro sul percorso 200 Km

Iscrizioni 15,00 Euro sul percorso 100 Km

Iscrizioni 17,00 Euro sul posto per entrambi i percorsi, dalle ore 7:00 di Domenica 7 aprile.

 

Partenza alla francese dalle 7:30 alle 8:30 per 200 e 100 km da Via Walter Fillak vicino alla Zona Rossa del Ponte Morandi.

 

 

Contatti:

Sandro: +39 335 7201107

mail: info@genoabike.com

 

Organizzatore: A.S.D. GENOA BIKE

 

Pasta Party all'arrivo per tutti i partecipanti con specialità genovesi

Percorso lungo | 200 Km.

Il percorso sarà segnalato nei punti principali con i seguenti cartelli

 

Randonnee del Ponte - Cartello segnalazione percorso

 

GenoaBike - Randonnee del ponte - Mappa percorso lungo

 

Collegati a OpenRunner  Download traccia GPS Track  Download traccia GPS Route

Altimetria

GenoaBike - Randonnee del Ponte 2019 - Altimetria percorso lungo

 

Road Book

Percorso corto | 100 Km.

Il percorso sarà segnalato nei punti principali con i seguenti cartelli

 

Randonnee del Ponte - Cartello segnalazione percorso

 

GenoaBike - Randonnee del ponte - Mappa percorso corto

 

Collegati a OpenRunner  Download traccia GPS Track  Download traccia GPS Route

Altimetria

GenoaBike - Randonnee del Ponte 2019 - Altimetria percorso corto

Road Book

 

Enti promotori

Regione Liguria Città Metropolitana di Genova Municipio V Genova Valpolcevera Comune di Genova
GenoaBike